Purè di fave

Ingredienti:

250 gr. Fave secche
1 cucchiaino di sale
100 ml olio extra vergine di oliva
Accompagnare con verdure (cicorie selvatiche)

Preparazione:

Mettete a bagno le fave il giorno prima. La mattina seguente, pulite le fave nell'acqua e mettetele in una pentola alta insieme ad acqua per la cottura. Cuocete a fuoco lento. Non appena l'acqua comincerà a bollire, eliminate la patina di schiuma e salate. Cuocete per 1 ora circa, evitando di mescolare. Lasciate cuocere a fuoco lento.
A parte, lavate e lessate la verdura (cicorie selvatiche di campagna). Quando le fave in pentola sono diventate dense, un purè appunto, giratele con un mestolo di legno e aggiungete l'olio extravergine di oliva. Il purè è pronto, ma se volete "raffinarlo" un pochino, frullatelo con un frullatore a immersione. La tradizione vuole che il preparato si presenti in due piatti separati: uno per il purè di fave, l'altro per la verdura. Perfetto anche presentare il tutto in un unico grande piatto.